Gravina sotterranea

Ho conosciuto i ragazzi di Gravina Sotterranea quasi per caso, durante la pianificazione del mio itinerario in Puglia.

Questa località era un po’ distante dal percorso che avevo già ipotizzato, ma in tanti mi avevano parlato di questo paesino che nascondeva un tesoro e, soprattutto, mi avevano parlato benissimo delle attività di questa associazione, che si prodiga affinché la città possa essere conosciuta.

Gravina in Puglia 4

Ph by Aramis

E così non ci ho pensato due volte: anche se con il camper vintage non è facilissimo percorrere tanti chilometri in un solo pomeriggio, il gioco sarebbe valso la candela…e così è stato! 😉

Abbiamo prenotato una visita guidata di due ore, alle 16 del pomeriggio, e insieme a Mariella siamo partiti alla volta del sottosuolo della città, tra cantine e chiese rupestri.

Diversi sono gli itinerari possibili, che vanno dai 15 minuti fino a quelli personalizzabili e – se mi posso permettere – a un costo davvero irrisorio rispetto alla qualità e alla competenza dimostrata.

Come ho già detto, noi abbiamo scelto quello completo, proprio per non vanificare i tanti chilometri percorsi tra andata e ritorno da Castel del Monte e così abbiamo avuto la fortuna di ammirare l’intero quadro della città anche da un’altra prospettiva, quella al di là del ponte.

Gravina in Puglia

Ph by Aramis

Gravina in Puglia 2

Ph by Aramis

Certo, questo punto panoramico è raggiungibile anche in autonomia – naturalmente, ciò non è possibile per le cantine e gli altri luoghi sotterranei – ma ascoltare i racconti di chi ci vive e ama quegli scorci, regala una magia diversa a tutta l’esperienza.

Gravina in Puglia 3

Ph by Aramis

Al termine della visita, abbiamo girato ancora un po’ per il centro storico del paese, scattato foto e mangiato un mega-gelato…e poi di nuovo a bordo del nostro camper, per proseguire il viaggio alla scoperta di una Puglia fantastica! *_*

Gravina in Puglia_centro storico

Ph by Aramis

P.S. se volete, seguite i nostri amici di Gravina Sotterranea anche su Facebook: la pagina è molto aggiornata e mostra un sacco di foto meravigliose! 😉

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari.
Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima.
La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta…

8 commenti

  1. Ascoltare chi ne sa più di noi è sempre cosa saggia. Bella gita comunque.

  2. Sembra proprio che ne sia valsa la pena fare quella deviazione! Posti fantastici 🙂

  3. Immagino la frescura in quelle cantine!
    La Puglia non delude mai, anche nell’entroterra ha sempre paesaggi spettacolari, come quelli delle vostre foto.
    Ultimamante sto apprezzando anche io le visite guidate (quando ben fatte e non frettolose 😛 )
    Ciao un bacio!

  4. Questi tour sotterranei stanno poco alla volta prendendo piede, pensa che ne fanno anche uno nel paese in cui vivo io!
    Che nostalgia della Puglia e del suo cibo delizioso 🙂

    • Io sono stata a Napoli Sotterranea tantissimi anni fa…in genere non amo molto queste cose “chiuse”; non sono claustrofobica, ma facilmente impressionabile. Questo tour di Gravina è stato molto bello perché si è sviluppato anche all’esterno.
      …e sì! In Puglia si mangia divinamente! 😆

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *