Il sorriso dei bambini africani

In questi giorni un po’ difficili per Cape Town, che lotta contro un terribile incendio che ha distrutto oltre 3000 ettari di vegetazione, mi piace pensare all’allegria degli africani, alla loro ospitalità e alla loro semplicità, certa che queste qualità li aiuteranno a superare le avversità.

E naturalmente, non posso fare a meno di pensare a un immagine che ho già visto tante volte, ma che mi fa sempre un certo effetto e che mi rimane stampata nel cuore, come un francobollo da collezione: è il sorriso dei bambini, la gioia di un piccolo gesto, l’affetto di avere una persona accanto.

Durante il mio viaggio in Africa li ho incontrati diverse volte, nelle sacche aggrappati alle loro mamme o per strada a cantare e ballare, con un’armonia innata, ricchi di colori e di speranze.

Danza_bambini_Hermanus

Si divertono con poco, non hanno giochi tecnologici, né l’accesso a Internet e, nella periferia di Cape Town, calciano con un pallone di fortuna, ricavato da giornali o vecchi stracci.

Ma non smettono mai di sorridere.

Bambini_cascate Victoria

Bambini_Victoria Falls

Un momento che vale quanto la visita a un museo, la vista di un paesaggio o il cibo più buono e un motivo in più per credere che un viaggio vero è quello vissuto tra i colori della gente.

Go Mother City, go!

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari. Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima. La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta...

Un commento

  1. Pingback:#Icome... – La valigia di Cassandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *