Pasqua in Alsazia: partire o no?

Mi sa che domani parto.

Ho fatto il tira e molla per diversi giorni e anche adesso non ne sono proprio convinta, ma credo proprio che domani mattina all’alba, sarò in macchina per trascorrere la mia Pasqua in Alsazia.

In macchina? Sì sì: 1.200 chilometri da casa mia da fare in un’unica giornata, ma a noi piace così.

E fortunatamente, in questa mia indecisione, non ci si mette anche l’ansia di dover salire a bordo di un aereo. Si sarebbe trattata di poco più di un’ora soltanto, contro le dodici che mi aspettano lungo l’Italia, ma le preferisco di gran lunga.

Quale sarà il mio itinerario?

♥ Mulhouse – Obernai – Colmar e la Wine Route Alsaziana, ovvero la strada dei vigneti ♥

Questa volta partirò davvero all’avventura, nel senso che non ho pianificato nulla di nulla, se non la prenotazione degli hotel, trovandoci in un periodo di festività.

Non so che tipo di viaggio aspettarmi, non so come trascorrerò le giornate, non immagino quali emozioni potrò vivere.

So solo che ho deciso di partire. Nonostante tutto.

Immagino che sia prima di tutto un impegno verso me stessa, perché so che quando sarò sul posto, mi ringrazierò da sola per non aver rinunciato al viaggio.

E poi perché avevo programmato questa Pasqua in Alsazia da diverso tempo e non mi va che un po’ di morale a terra mandi a monte i miei piani.

Confido in questi giorni per ritrovare la carica giusta per affrontare le settimane che verranno, già fitte di impegni che non gradisco.

Immagino che scenari del genere possano farmi tornare il buonumore o, se è proprio impossibile, almeno a portarmi una ventata di allegria e di colori.

Pasqua in Alsazia

Di sicuro, in questi giorni cercherò di riempirvi di foto e impressioni, soprattutto sui social, dove è più facile la condivisione e poi ci diamo di nuovo appuntamento qui sul Blog, per scambiarci gli auguri di Pasqua.

Sempre che…sempre che non cambi idea e domani mattina mi ritrovate ancora qua.

Intanto vi saluto, vado a preparare la valigia e poi decido! 😉

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari.
Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima.
La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta…

9 commenti

  1. Hey non farti venire niente capì, che domani vengo sotto casa a “sincerarmi” (leggi obbligarti) sulla tua partenza!
    L’Alsazia saprà ripagarti della decisione, hai scelto un itinerario veramente favoloso. Poi passarci le festività dev’essere fantastico! Ricordo ancora le casette addobbate con le decorazioni pasquali…un incanto! *_*
    Guarda l’unica cosa che non ti invidio sono i 1200 km ahahha 😛 però il risvolto positivo sono le fermate libere e la possibilità di riempire il bagagliaio di tante sfizioserie 😉
    Mi raccomando! E soprattutto vai tranquilla e goditi il viaggio!
    VIAGGIARE E’ SEMPRE LA SCELTA GIUSTA! (scusa se urlo) 😀

  2. Non so bene quale sia il vostro tragitto ma se passate dalle mie parti (autostrada Torino-Savona all’altezza di Marene) fermatevi per un caffè con panna o qualcosa di molto calorico e molto dolce che vi dia l’energia per fare tutti quei chilometri 😉
    Secondo me fai bene a partire, qualche giorno lontano dalla vita di tutti i giorni forse ti aiuterà a non “pensare troppo”.
    Un bacione ❤️

  3. Avanti tutta!
    Te lo dice chi ha deciso di rinunciare ad un viaggio perché l’umore proprio non era quello giusto per partire e l’ansia era a mille! Io, per come sono fatta, so di aver fatto la scelta migliore perché come è giusto andare a volte fa anche bene fermarsi un po’…ma in questo caso vedrai che un po’ di giorni per staccare la spina dai troppi pensieri negativi ti faranno bene e sapranno darti nuova energia! <3 Facci sapere! <3

  4. Pingback:Auguri di buona Pasqua! – La valigia di Cassandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *