#PCome…

Perché la fine di un viaggio è sempre l’inizio di quello successivo…

È il motto del mio Blog, quello con il quale mi sono presentata la prima volta al mio “pubblico”.

E perché, in fondo, ne sono proprio convinta: se non ci fosse il ritorno, non ci sarebbe una nuova aspettativa, l’emozione di una nuova avventura, la frenesia di una nuova organizzare.

Così, per il consueto appuntamento con l’#alfabetodelviaggio e – in particolare – con la lettera P, io oggi dico: #PCome Prossimo Viaggio! *_*

Partire, vivere una destinazione, scoprire nuovi paesaggi e culture è un’emozione indescrivibile. Ma non possiamo negare che sognare una nuova meta, studiare l’itinerario, procedere alla prenotazione, ne sia una altrettanto immensa.

Se contiamo, poi, che spesso io – prima di una partenza – mi faccio prendere dal #Panico, allora immaginerete che la #Programmazione sia una fase di gran lunga più tranquilla. 😉

Panico di che? Bah…ingiustificato, senza dubbio, e dipende dal viaggio.

Se devo fare molte ore di volo, allora scatta immediatamente la paura di volare: ho l’adrenalina a mille quando pianifico un itinerario oltre oceano, ma inizio a tremare e a bestem*@#% quando vedo la scritta “Successfully ticketed”. E la prima domanda è sempre quella: ma non ci potevo arrivare in treno a Cape Town? O.o

–> Qual è il mio mezzo di trasporto preferito? Leggete qui! <–

Se, invece, il viaggio è in macchina o più tranquillo, non mi viene esattamente il panico, ma più una sensazione di malinconia: sapere che mi allontanerò dalla mia casa e dalla mia famiglia per tanti giorni, mi rende talvolta triste, ma fortunatamente l’emozione di partire poi, soppianta ogni cosa.

Quando invece pensi al Prossimo Viaggio c’è solo curiosità, interesse, magia; mi piace scegliere, prima di tante altre cose, gli alberghi dove alloggerò, farmi un’idea della tipologia di sistemazione.

Guardo le stanze, immagino la colazione, fantastico su come sarà svegliarmi in un letto che si affaccia su una nuova destinazione, una nuova avventura.

E poi, naturalmente, c’è la programmazione del dettaglio dell’itinerario, dal percorso di massima, al piano di battaglia giornaliero.

Il mio prossimo viaggio?

Probabilmente un weekend, in una città che sogno da una vita e che ho a sole tre ore di treno: Firenze! *_*

E voi? Cosa avete in programma? Raccontatemi tutto, che magari prendo spunto! 😉

Buon inizio settimana e perdonatemi se ho saltato il giorno di sabato, ma avevo un cucciolotto da coccolare all’infinito: mio nipote…è bellissimissimo perché uguale uguale a me! ^_^

Per tutte le altre lettere, leggi qui!

 

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari.
Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima.
La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta…

6 commenti

  1. Aggiungo P come…parchi! Mi piace molto trovare spazi verdi nelle grandi città, dove rilassarsi e passeggiare dopo le “dolci fatiche” (ovvero camminare a più non posso alla scoperta di monumenti, chiese ecc). In quanto alle partenze…in programma per ora c’è Dublino, dove andrò per un weekend con il mio fratellino in inverno 🙂 P.S. Splendida Firenze, ottima scelta! 😉

  2. #PCome Porcamiseria ma già è sabato?! 😛 haahah poi ho letto del nipotino!
    Firenze in autunno dev’essere romantica e bellissima *_* si organizza assolutamente e #PCome PARTI!!! 😉
    Ps: ma è uguale a te nel senso che già sta tutto il giorno su Booking? 😀 😀
    Un abbraccio!

    • Ahahah…spero di avergli trasmesso questo gene e che non abbia preso dai suoi genitori: due “balls” stratosferiche!!! XDDDDD
      Comunque è adorabile: occhioni grandi e sorriso sempre stampato sul viso…quando cresce, me lo #Porto con me! 😉

  3. Direi che in tema di viaggi la P mi fa venire in mente #Prenotazione: il momento più bello in assoluto è quando ricevo la mai di conferma, e a quel punto il viaggio diventa “vero”. Poi anche per me #Programmazione perché è la parte più divertente. Infine aggiungo quella #PiagaDelMioCompagno che in viaggio sta sempre a lamentarsi perché lo faccio camminare troppo 😉
    Buona serata, e un bacione al nipotino 😍

    • Ahahahhahah
      Secondo me poi, alla fine, Bernie è un SuperMegaPersonaggione che si diverte un mondo…ma ormai le sue lamentele sono diventate la colonna sonora dei vostri viaggi, che non smette solo per non fartene sentire la nostalgia! 😛
      E poi concordo: #Prenotazioni a gogo…senza quelle, saremmo finite! 🙂
      Un bacino…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *