Stellenbosch & le Winelands

Un fuoriporta da Cape Town, una tappa prima di arrivare a Hermanus e proseguire lungo la Garden Route, un angolo di Paradiso nella natura eclettica del Sudafrica.

Ecco cosa sono le Winelands, e in particolare Stellenbosch.

Nessun coniglio pescato dal cilindro, ma semplicemente un suggerimento di alcune persone care che ci erano già state e che ci avevano ispirato il viaggio.

Nonostante abitiamo in una terra che produce da secoli alcuni tra i migliori vini di Italia, non eravamo mai stati in una zona simile.

Innanzitutto, distese di vigneti a perdita d’occhio…tutt’intorno solo verde e immense cantine, dall’aspetto imponente ma familiare, che esprimono i sacrifici e la passione per quest’arte.

Vigneti_Stellenbosch1

Stellenbosch_vigneti2

Noi scegliamo di visitarne una di cui avevo letto le recensioni su un diario di viaggio, la Neethlingshof Estate: non conosco le altre, ma posso dire che è stata un’esperienza fantastica! *_*

Già l’ingresso è maestoso e curato; un bel cancello ci apre la strada per un viale alberato e ricco di siepi e aiuole dai mille colori. A lato, un laghetto da cui sgorga una fontana, delicata…sgrano gli occhi, non ho capito se questa mattina mi sono svegliata o sono ancora nel lettone del mio hotel!!

Neethlingshof_Stellenbosch1_ingresso

Neethlingshof_Stellenbosch_viale

Neethlingshof_Stellenbosch1_aiuole

Neethlingshof_Stellenbosch_laghetto

Arriviamo all’ingresso della tenuta, dove i proprietari ci vivono anche, e ci dirigiamo verso le cantine e la sala degustazioni.

Neethlingshof_Stellenbosch_cortile

E’ tutto curatissimo, si respira un’atmosfera raffinata, e ovunque ci sono bottiglie di vino di produzione propria. Decidiamo di accomodarci e di dedicarci una degustazione di vino locale: ottima scelta!!! 😀

Neethlingshof_Stellenbosch_interno

Neethlingshof_Stellenbosch_sala interna

Ci portano un vassoio con 5 specialità diverse, ognuna accompagnata da un finger food che ne esalti i sapori.

Neethlingshof_Stellenbosch_degustazione

Gusto e accoppiamenti sono sublimi…e il risultato è un momento di estasi! 😛

Neethlingshof_Stellenbosch2

Dopo aver terminato e fatto un brevissimo giro per le cantine (non si poteva entrare a quell’ora), ci spostiamo al centro del paese, dove ci accolgono ordine, strade alberate e casette coloniali…ma che meraviglia è???

Stellenbosch_case

Passeggiamo per un’oretta e, assaporando quei momenti, siamo ancora più sicuri che questo viaggio ci rimarrà per sempre nel cuore. ♥

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari. Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima. La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta...

4 commenti

  1. Pingback:A spasso per la Garden Route | La valigia di Cassandra

  2. Pingback:Tre giorni a Cape Town | La valigia di Cassandra

  3. Pingback:Perché non andare in Africa – La valigia di Cassandra

  4. Pingback:Tre giorni a Cape Town – La valigia di Cassandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *