Viaggiare è genetico?

Dicono che la voglia di viaggiare sia custodita in un gene; in particolare, nel recettore della dopamina D4 (DRD47r): ci consentirebbe di reagire più o meno agli stimoli della curiosità, spingendoci a viaggiare per soddisfare la nostra voglia di conoscere.

DNA

Bene.

Sono stata adottata.

Oppure vive in me il patrimonio genetico dei miei avi, gente di mare che ha navigato i sette mari, portando a casa esperienze e racconti da tramandare.

Perché i miei, di mettere il naso fuori casa, non se ne parla proprio.

Da un po’ di tempo a questa parte, invece, mia sorella ha iniziato a uscire fuori dal guscio. Dalla sua meta preferita, che erano le navi da crociera, quest’anno mi ha guardato e ha detto: voglio fare un viaggio come quelli che fai tu!

Gulp! Di genetico, sicuro, abbiamo la paura di volare e mia sorella – insieme ai miei genitori – ce l’ha fortemente accentuata.

Quindi, viaggio come i miei, ma old style, ovvero auto + altri mezzi, tipo nave o autobus.

Destinazione, Croazia on the road.

Croazia 1

Ph by Francy

Si è divertita un sacco e davvero ha girato molto, facendo tante soste dalla Dalmazia settentrionale a quella meridionale.

E poi, si è fatta contagiare anche da Aramis: foto su foto, con inquadrature ed effetti particolari, naturalmente corredate da brevi racconti.

Croazia 2

Ph by Francy

Ti piace la mia vista sul mare? *_*

Ho trascinato mio marito in giro per escursioni! 😛

Croazia 5

Ph by Francy

Che ne pensi di questo cibo locale? 🙂

Croazia 6

Ph by Francy

Brava! Per iniziare va benissimo…adesso, ti aspetta il grande salto: salire su un aereo, respirare forte e planare verso una destinazione da vivere e scoprire, che desideri davvero e non perché è vicina.

Croazia 7

Chissà che magari l’ispirazione per il prossimo viaggio non la trovi proprio tra queste pagine… <3

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari. Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima. La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta...

8 commenti

  1. Non “pazzià” Rosaria, non elargire troppi consigli che rischi di creare un mostro da viaggio 😀
    Ho il sentore che fra poco avremo un’altra collega blogger! L’allure c’è tutta! 😉
    Ti dico già benvenuta Francy, complimenti per le foto…e per i geni ^_^

  2. Forza Francy! Sapessi che paura ho io di volare.. Ci penso giorni e giorni quando si avvicina un viaggio e prima di decollare ho dovuto imparare a controllare la mia ansia. Anche se ancora non sono riuscita a smettere di tenere gli occhi chiusi, strizzati e ad aggrapparmi a qualsiasi cosa mi circondi! Ahahah
    Scene comiche forse, ma io non resisto a non viaggiare e quindi questa paura ho imparato ad affrontarla ogni volta che puntualmente si ripresenta!
    Forza forza!
    😀

    Un bacione a te e tua sorella! <3

  3. Io ho trovato molto tenero e affettuoso questo post che hai dedicato a tua sorella. Ho un’amica che non ha ancora mai preso l’aereo e vorrei tanto riuscire a convincerla…tifo per loro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *