Wanderlusttag…ora tocca a me!

È partito un altro giro di nomination, quelle che ti consentono di partecipare alle svariate iniziative promosse da qualcuno di noi e conoscere così tante belle persone…o scoprire qualcosa di nuovo di quelle che conoscevi già! 😉

Questa è la volta di Wanderlusttag, che richiama la voglia smisurata di partire, di essere sempre in giro, e il primo post è partito da Iris&Periplo Blog.

wanderlusttag

Per quanto mi riguarda, invece, la nomina è arrivata da Serena di Sognando Viaggi, che ringrazio di cuore per avermi pensata! ♥

Eccomi qui, quindi, a partecipare a Wanderlusttag, di cui vi riporto innanzitutto le regole:

  1. Nominare chi ha ideato questo Tag: Iris & Periplo Blog.
  2. Utilizzare la foto qui sopra e aggiungere nei tag wanderlusttag.
  3. Rispondere alle 10 domande e, se ne avete voglia, utilizzare le foto dei vostri viaggi.
  4. Nominare almeno 3 blog.
  5. Ringraziare chi ha nominato voi.

Ed ecco invece le domande, a cui seguono – per ciascuna di essa – immediatamente le risposte:

1. Per prima cosa: dove sei stata finora?

Ho visitato tantissima Europa, che resta per me la parte più completa del mondo, il Sudafrica e l’Africa del Nord, e anche un po’ di Medio Oriente.

2. Qual è la città o paese più bello dove sei stata?

Come ho appena detto, l’Europa è un concentrato di meraviglie: arte, cultura, paesaggi e storia. Ma un’esperienza che ti sconvolge è sicuramente l’Africa e la città dove mi trasferirei immediatamente è Cape Town.

Cape Town Boulders-beach

3. Sei stata più di una volta nello stesso posto o preferisci visitare ogni volta un posto nuovo?

La regola base, per me, è di scegliere sempre una località nuova. Le eccezioni che confermano la regola sono Atene, in cui sono stata tre volte, Salisburgo e Vienna, ciascuna visitate due volte.

4. Consigliami il miglior locale (ovunque nel mondo) dove sei stata a mangiare.

Io amo tantissimo mangiare e ogni volta che assaggio cibo nuovo e locale, resta sempre un momento memorabile. Però forse ho mangiato veramente bene in un ristornate al centro di Praga e a Vila Preseren, a Bled, Slovenia.

5. Sei per le vacanze al mare, in montagna o per le città?

Quando parto, parto sempre per un viaggio, mai per una vacanza e amo decisamente tutte e tre le categorie. Nell’ordine: città, montagna, mare. Ma nel mio cuore esiste una vacanza, che è quella che trascorro con la mia famiglia ogni anno in Calabria: non cambierei quei giorni per nessun viaggio al mondo!

6. Qual è il souvenir che non manchi mai di portare a casa?

Beh, effettivamente sono una di quelle che in tema di souvenir ha le sue piccole manie…non si tratta di calamite, come spesso accade, ma di bicchieri alti di vetro (non boccali di birra), che ho raccolto in ogni parte del mondo! Mi manca solo quello dell’Egitto, perché quando ci andai, mi sfuggì completamente dalla testa… 🙁

7. Nella tua valigia, cosa non manca mai?

L’ho detto spesso: nella mia valigia non mancano mai un buon libro (o anche due!), scarpe comode, orecchini e shorts, tranne in pieno inverno! 😉

8. In quale luogo già visitato ritorneresti volentieri?

A Cape Town ci ritornerei subitissimo, anche per viverci. E poi spero di ritornare in futuro a Praga, Berlino e Rovaniemi: sono tra le pochissime città a cui ho detto “arrivederci”, anziché “grazie, ma addio!”.

Rovaniemi

9. E invece in quale posto già visitato non torneresti?

Così su due piedi, direi gli Emirati Arabi, che non mi sono piaciuti un granché. La curiosità però è tanta, e forse almeno a Dubai ci ritornerò, per vedere come si sarà evoluta la città. Ma probabilmente, sarà a Budapest che non metterò più piede.

10. La meta del tuo prossimo viaggio?

Dopo un breve weekend in Trentino per i mercatini di Natale, durante il ponte dell’Immacolata, mi aspetta un lungo fly&drive in Messico, tra dicembre e gennaio…voli prenotati, ma ancora tanto da organizzare!!!

E ora? Chi risponde?

In molti hanno già partecipato a Wanderlusttag, altri invece ricevono così tante nomination da non riuscire ad accontentare tutti! Ad ogni modo, ecco i tre Blog che chiamo a rapporto…ma se siete super impegnati, vi voglio bene lo stesso! 😉

  1. Jamaluca
  2. La cicala sull’amaca
  3. Elisa e dintorni

Naturalmente, per chi volesse trarre spunto da questo tag per scrivere un post e raccontare di sé, la porta è aperta, anzi..spalancata!

Ciao! ^_^

 

 

La valigia di Cassandra

About La valigia di Cassandra

Scrivo e custodisco diari segreti da quando frequentavo le scuole elementari.
Confidarmi, raccontare, ripercorrere i momenti più significativi della mia vita attraverso le parole, è donare le ali alla mia anima.
La valigia di Cassandra è la mia naturale evoluzione 2.0, anche se ancora oggi annoto i miei pensieri su un foglio di carta…

8 commenti

  1. Allora il mal d’Africa non è una leggenda metropolitana! 😉
    Quest anno faccio passo con il Trentino…. 🙁 amenochè….ehm…dai ci provo: c’è forse un po’ di spazio nella tua valigia?
    SEI STATA IN LAPPONIA?! *_* Wow! 😀

  2. Che piacere leggere questi post un po’ più personali, presto parteciperò anche io 🙂 Come mai non torneresti più a Budapest? E dove andrai di bello in Trentino? Comunque mi stai davvero facendo venir voglia di visitare Cape Town, sappilo! 🙂

    • Tra un paio di settimane sarò in Trentino per i mercatini, zona Bolzano e Merano…non vedo l’ora! *_*
      Per Budapest non saprei dirti…niente di negativo in particolare, per carità, ma forse neanche niente di estremamente positivo.
      Cape Town? Ti ci vedo proprio…vacci appena possibile!

  3. Grazie grazie grazie per la nomina. Ne sono super felice e presto risponderò alle domande 🙂
    Bella curiosità il fatto che collezioni bicchieri alti in vetro dai tuoi viaggi.
    A Cape Town non sono mai stata, ma mi piacerebbe e tu sei una testimonianza in più che è stupenda 🙂

  4. Pingback:Wanderlusttag – Elisa e Dintorni Blog

  5. Ciao, mi fa piacere che tu abbia risposto alle domande del mio tag! Sto preparando degli articoli dove parlerò proprio di alcune delle risposte che hanno dato tutti. Se ti va di seguirmi potrai leggerli e commentarli anche tu! https://iriseperiplo.wordpress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *